Home » Comunicati » TROPPE CRITICHE PER UNA SCONFITTA

TROPPE CRITICHE PER UNA SCONFITTA

TROPPE CRITICHE PER UNA SCONFITTA - Ultras Curva Nord Brescia

Il nostro campionato purtroppo è iniziato con una sconfitta. Certo il dispiacere per noi è stato tanto forte quanto inaspettato. Ma ciò che fa ancora più male è vedere tutta la valanga di critche feroci, di pessimismo dilagante che il giorno dopo abbiamo dovuto leggere e sentire.
Forse è bene rinfrescare un po’ a tutti la memoria. Era il 12 luglio ed il Brescia Calcio era ormai sul punto di scomparire, pronto ad infilarsi nel baratro dei campionati regionali o addirittura provinciali. A salvataggio avvenuto la città tirò un grosso sospiro di sollievo, il mantenimento della categoria venne salutato da tutti con entusiasmo. Con la consapevolezza che ovviamente i grossi problemi (debiti) non erano certo scomparsi ma che il mantenimento della categoria avrebbe dovuto rappresentare la base dalla quale ripartire per fare in modo che, una volta usciti i Corioni dalla gestione, si avvicinassero nuovi imprenditori pronti a rilanciare in maniera concreta le ambizioni di tutti noi.
Ora la gestione è controllata, spendere non è proprio possibile. Ed esiste pure il rischio che questo tipo di gestione obbligata possa portare ad ulteriori punti di penalizzazione. È chiaro che questo scenario porta la nostra stagione ad avere quale UNICO obbiettivo realistico quello della salvezza.
Può darsi che il brillante precampionato abbia forse illuso qualcuno, magari si sono create aspettative che la realtà del campionato ha subito smorzato.
Noi della Curva Nord sappiamo bene cosa ci aspetta, cosa dobbiamo fare e come dobbiamo lottare affinchè questo obbiettivo venga raggiunto.
Per adesso la realtà ci dice che siamo a -3 in classifica mentre tante squadre questa classifica la hanno già mossa in positivo. Invitiamo perciò tutti i tifosi di città e provincia a lasciare da parte inutili critiche e voli pindarici che non hanno ragione di esistere e di compattarsi TUTTI attorno alla squadra, a cominciare da sabato sera quando al Rigamonti arriverà un avversario blasonato, un rivale acerrimo.
Lo abbiamo detto ad inizio stagione, quest’anno dovremo percorrere la strada maestra dell’umiltà, dovremo essere bravi a ricaricare l’entusiasmo ogni settimana, senza guardare la classifica ed incitando la squadra per tutti i 90 minuti senza sosta. Solo così i nostri giovani potranno crescere con tranquillità. Solo così il nostro Brescia potrà iniziare a costruirsi una nuova storia.
PERCHÉ BRESCIA È IL SUO POPOLO, BRESCIA SIAMO TUTTI NOI.
E TUTTI NOI UNITI LOTTANDO VINCEREMO!!!!!!!!!

02/09/2014
Ultras Curva Nord Brescia