IL CORTEO DELLA VITA

IL CORTEO DELLA VITA - Ultras Curva Nord Brescia

IL CORTEO DELLA VITA

 

IL CORTEO DELLA VITA.

É al popolo bresciano nella sua totalità che ci rivolgiamo. Come è ormai tristemente noto a tutti la situazione del nostro amato Brescia non è mai stata così drammatica e difficile in 103 anni di gloriosa storia, non bastasse il -3 in classifica sta pure materializzandosi lo spettro del fallimento con conseguente retrocessione ai campionati dilettantistici.
Sono ormai troppi anni che la passione di un popolo che rappresenta una delle più popolose, industrializzate e ricche provincie dell’intera Italia è ostaggio di una gestione scellerata, irrispettosa ed arrogante, da parte di una famiglia che ha continuato ad usare la nostra squadra di calcio come la cassaforte di famiglia da cui attingere continuamente risorse dimostrando totale indifferenza e mancanza di rispetto nei confronti di una maglia che per noi è come la nostra seconda pelle, simbolo indiscusso di un amore e di una fede che non hanno confini ne paragoni.
Nonostante questi anni in cui siamo stati costretti ad ingoiare bocconi amarissimi ancora esiste uno zoccolo duro di 4mila appassionati che frequentano lo stadio e questo lo si deve al grande merito di essere riusciti a riunificare il tifo nella sua pressochè totalità, riuscendo a convogliare nella Curva Nord Andrea Toninelli l’anima ed il cuore pulsante del tifo bresciano.
Ed è proprio partendo da questo dato che non è possibile accettare quello che sta succedendo in queste ore sportivamente drammatiche.
Noi NON possiamo assistere inermi alla distruzione di quello che 103 anni di gloriosa storia rappresentano per la nostra città e provincia, di quello che questa gloriosa maglia azzurra con la V bianca sul petto rappresenta per il nostro gruppo ma anche per tutta la tifoseria del Brescia.
Per giovedì 3 luglio abbiamo organizzato quello che a noi piace chiamare “IL CORTEO DELLA VITA”, manifestazione pacifica a cui sono invitati a partecipare assolutamente tutti, Ultras ma anche semplici tifosi, famiglie, insomma chiunque abbia a cuore le sorti della nostra squadra di calcio, uno degli ultimi simboli che ci raggruppano in un nostro senso di appartenenza che la crisi economica ed i cambiamenti in seno alla società civile stanno portando con se.
La camminata si svolgerà partendo alle ore 21 dal piazzale del Polivalente in via Collebeato per convergere attraverso le vie cittadine in Piaza della Loggia dove avverrà il concentramento attorno alle ore 22 e dove potranno aggregarsi tutti coloro che non potranno partecipare alla camminata.
Una volta giunti nel cuore della città ci auguriamo che una nostra delegazione, vista la criticità e l’importanza del momento, possa essere ricevuta dal sig. Sindaco e dalle autorità, quale segno tangibile dell’interesse che chi ci governa DEVE avere nei confronti della difficilissima situazione in cui versa la squadra della nostra città e provincia.
Crediamo sia superfluo ricordare a tutti che queste mobilitazioni hanno più valore quanto più sono partecipate. Per una sera quindi la città e la provincia di Brescia devono dimostrare concretamente e con i fatti (lamentarsi sui forum e sui social network ci stà, per carità MA NON BASTA!!!!!!) quanto hanno a cuore le sorti della propria squadra di calcio. 
BRESCIANI, ULTRAS, TIFOSE, TIFOSI, È QUESTO IL MOMENTO DI DARE TUTTO QUANTO SI HA DENTRO, LA SQUADRA DELLA NOSTRA CITTÀ NON DEVE E NON PUÒ SPARIRE.
MOBILITIAMOCI E MUOVIAMOCI TUTTI E RICORDATE SEMPRE CHE BRESCIA SIAMO NOI!!!!!!!!!!!!

ULTRAS CURVA NORD BRESCIA

Comunicati

 

Trasferte

 

Gallery CNB

 
Ultras Curva Nord Brescia